Menu

Il partito ecologista è cresciuto in molti paesi europei come Belgio, Lussemburgo e Svezia.

Grugliasco (To): nasce la federazione dei verdi.

Nel mese di ottobre si sono svolte in due stati della Germania le elezioni regionali. Una tornata politica che ha visto crescere moltissimo il "partito dei verdi". Non solo. Il partito ecologista è cresciuto anche in altri paesi europei come Belgio e Lussemburgo. Segno che da parte della popolazione mondiale c'è sempre più attenzione verso i temi ambientali: surriscaldamento del pianeta, riduzione di gas inquinanti, abbandono progressivo dei combustibili fossili in favole delle fonti rinnovabili.
In Italia, l'onda verde del partito ecologista, sta iniziando a farsi "timidamente" sentire.Ne abbiamo parlato, Pino Pepe, referente del  neo partito dei Verdi di Grugliasco ( comune della prima cintura ovest di Torino).

 

1. Come mai avete deciso di rifondare il partito?
Abbiamo deciso di rifondare il partito dei Verdi a Grugliasco perché crediamo che in questi anni nel panorama politico locale e nazionale ci sia stato un vuoto nel trattare tematiche importanti che riguardano la vita quotidiana delle persone come salute, lavoro, benessere, trasporti e tutela della famiglia.
Noi Verdi di Grugliasco, crediamo in una "rinascita verde" attraverso un nuovo modo di fare politica, con idee e volti nuovi per canalizzare l'attenzione della gente verso tematiche ambientali, riportando i Verdi come una forza politica capace di coltivare una visione positiva della vita e della convivenza.

2. Quali sono i punti, i temi a cuore del partito dei verdi?
Il "cambiamento ecologista "si traduce nel merito in politiche mirate ad uno sviluppo economico improntato su concetti come economia circolare, impatto ambientale valitazione del rischio, equità sociale, tutela della famiglia.

3. Dove vi collocate nello scenario politico?
A fine anno avremo la possibilità di rimettere i Verdi al centro della scena politica nazionale.
Un partito aperto nei confronti di chi riesce a coniugare ambiente lavoro diritti e famiglia in un progetto politico che tenga conto delle esigenze ambientali e sociali.

4. Perché oggi è importante salvaguardare l'ambiente? C'è nella società un buon livello culturale su questo tema?
Oggi la consapevolezza sociale di aver superato il limite entro cui non vi sarà piu un mondo vivibile per le generazioni future, si sta radicando nelle coscienze di milioni di persone. La supremazia del capitale sull'essere umano ha fallito e modelli di economia ecosostenibili sono il pensiero futuro che deve essere costruito a partire dalle scuole per far si che anche in Italia il livello culturale possa innalzarsi.



Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: