Menu

Diverse le specie abbattute: pioppi, platani secolari, abeti rossi.

Italia: strage di alberi da nord a sud

 

Il maltempo di questi giorni che sta fragellando la penisola oltre ad aver accentuato il problema del dissesto idrogeologico, creato danni ad abitazioni e strade, ha abbattuto moltissimi alberi in piccoli e grandi centri come Torino, Milano, Roma, Cagliari e ben due foreste nel nord-est.

Coldiretti stima in 14 milioni gli alberi abbattuti con conseguente compromissione dell'equilibrio ecologico e ambientale e messa a rischio della stabilità idrogeologica.

Episodi che hanno plasmato l'Italia intera facendo tornare agli onori della cronaca "come" e "quanto" sia indispensabile, che le singole amministrazioni locali con la collaborazione di enti specifici del settore, si prendano cura del patrimonio arboreo delle nostre città, affinché si possano limitare o eliminare cedimenti improvvisi causando danni a persone o cose.
Tutelare il verde pubblico significa salvaguardare, inoltre, l'unico strumento attuale per la lotta ai cambiamenti climatici.



Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: