Menu

Mart Rovereto 23 febbraio 2019 / 08 settembre 2019 Un grande progetto dedicato alla Collezione VAF, la più ampia raccolta in deposito al Mart

Passione – 12 progetti per l’arte italiana

Al Mart di Rovereto, la grande storia d’amore della Fondazione VAF per l’arte italiana. Una Passione che attraversa tutto il Novecento e ne descrive le tendenze in modo libero e antidogmatico.

In mostra oltre 250 opere tra cui capolavori dei maggiori Maestri moderni e contemporanei: Medardo Rosso, Carlo Carrà, Giorgio de Chirico, Alberto Savinio, Massimo Campigli, Felice Casorati, Renato Guttuso, Ettore Colla, Agostino Bonalumi, Giuseppe Uncini.
Una grande festa per il pubblico che, sala dopo sala, ritroverà alcune delle opere più amate e incontrerà accostamenti inediti. Alla scoperta di un secolo di grande arte italiana.
Dal 23 febbraio all’8 settembre la mostra non sarà mai la stessa. L’esposizione si apre con i primi quattro progetti, al secondo piano, dal 23 febbraio al 4 agosto: Materia, Tradizioni e anacronismi, Modernità e industria, Immaginario Pop.
Dal 16 marzo si aggiungono altre due sezioni: il riallestimento delle Collezioni permanenti del Mart, al primo e secondo piano, e l’ottava edizione del Premio VAF, dedicato agli artisti italiani under 40. Quando il Premio verrà disallestito, il primo piano del museo ospiterà, dal 25 maggio all’8 settembre, altri cinque progetti: Interno borghese, Roma anno zero, Miracolo a Milano, Pittura analitica, Arte nucleare. Completa il percorso La biblioteca, visitabile durante i mesi estivi negli spazi dell’Archivio del '900 del Mart.

VIII edizione Premio Fondazione VAF
16 marzo - 12 maggio 2019

Il Mart ospita l'VIII edizione del Premio VAF, istituito dall’omonima Fondazione tedesca per sostenere la giovane arte italiana.
Se da un lato il Premio consente alla Fondazione di ampliare il proprio patrimonio con acquisti di riconosciuta qualità, dall’altro promuove posizioni innovative dell’arte contemporanea e le presenta al pubblico in Italia e in Germania. Dopo la tappa di Rovereto, infatti, viaggerà alla volta della Stadtgalerie di Kiel (14 giugno - 1 settembre).
Scelti dopo un lungo e attento processo di selezione che comprende fasi di studio visit e colloqui, i finalisti dell’ottava edizione sono: Nico Angiuli, Davide Balossi, Giulia Berra, Martina Brugnara, Nina Carini, Federica di Carlo, Andrea Fontanari, Giovanni Gasparro, Silvia Giambrone, Emanuele Giuffrida, J&Peg, Dario Maglionico, Domenico Antonio Mancini, Michele Parisi, Susanna Pozzoli, Tania Brassesco & Lazlo Passi Norberto.
La vincitrice dell’VIII edizione del premio VAF è Silvia Giambrone: una sua opera verrà acquisita dalla Fondazione ed entrerà a far parte della Collezione VAF in deposito permanente a lungo termine al Mart. Menzioni di riconoscimento sono state assegnate a Emanuele Giuffrida e Michele Parisi, per l’alto valore artistico delle opere presentate in mostra.



Commenti disattivati

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: