Menu

Un inestetismo che colpisce allo stesso modo uomini e donne e che può presentarsi ad ogni età

UNO SGUARDO SENZA BORSE

 Le borse sotto gli occhi, sono lievi gonfiori che si formano sotto lo sguardo di moltissime persone, spesso vengono attribuite allo stress, ma non è l’unica causa, anzi ce ne sono molte altre.

COSA SONO LE BORSE?

Sono il risultato dell’aumento della quantità di grasso orbitale che circonda normalmente l’occhio. Questo grasso è normalmente presente e utile per mantenere l’occhio nella sua sede orbitale, attutire gli urti che altrimenti l’occhio potrebbe avere sull’osso della cavità orbitale e mantenere nella giusta temperatura il bulbo oculare. La zona attorno agli occhi è riccamente vascolarizzata e può succedere che i vasi capillari per ragioni genetiche, ormonali metaboliche, perdano di elasticità e permeabilità e così attraverso le pareti dei capillari trasudi un’eccessiva quantità di siero e acqua che tende a raccogliersi tra le cellule adipose creando un edema cronico. Ciò determina un aumento del volume adiposo e praticamente il grasso si gonfia di liquidi che ristagnano, diciamo che si può paragonarlo ad un pezzo di pane inzuppato d’acqua. Tale situazione crea anche un’infiammazione cronica che rende fibroso il grasso formando le classiche borse permanenti sotto agli occhi.
COSA CAUSA E PEGGIORA LE BORSE? 

Predisposizione genetica: si è notato che questo problema in alcune persone è più accentuato in quanto vi è una predisposizione specifica. 

Il vizio del fumo: la zona del contorno occhi è molto delicata, il fumo favorisce il cedimento dei tessuti di questa zona ed un rallentamento della circolazione sanguigna e linfatica che stimolerà la formazione di gonfiori nella zona perioculare.

Bere poca acqua ed assumere alcolici e cibi piccanti: un’alimentazione con un una quantità d’ acqua insufficiente (inferiore a 2 litri al giorno) causa ristagni di liquidi che sul viso stimoleranno la formazione delle borse, invece alcolici e cibi piccanti peggiorano questo inestetismo perché sono vasodilatatori. 

Alimentazione ricca di cibi salati: il sale favorisce la ritenzione di liquidi e quindi facilita la formazione di gonfiori perioculari. 

Allergie e congiuntivite: problemi allergici e di congiuntivite spesso portano alla comparsa di borse, in questi casi è importante agire sulle cause per eliminare il sintomo.

Patologie: solo in rari casi le borse sotto gli occhi possono essere spia di una patologia in corso ad esempio problemi ai reni, alla tiroide, al fegato o ipertensione. 

Dormire con la testa troppo bassa: durante la notte, quando ci sdraiamo per dormire, è sconsigliabile utilizzare un cuscino troppo basso o dormire addirittura senza, perché mentre siamo sdraiati a letto una grande quantità di sangue che durante il giorno va verso le gambe per via della forza di gravità (ed è responsabile del gonfiore alle gambe e ai piedi), tende, invece, ad andare verso la testa, aumentando la pressione del sangue nei vasi capillari presenti in abbondanza nel grasso orbitale intorno all’occhio che di conseguenza trasudano maggiori quantità di siero ed acqua, stimolando edemi che la mattina ci faranno svegliare con gli occhi gonfi. 

L’invecchiamento: dal punto di vista anatomico si è osservato che negli anni i tessuti ed i muscoli che sostengono le palpebre tendono ad indebolirsi e la pelle inizia a cedere insieme al grasso normalmente confinato nella zona intorno all’occhio, infine questo fenomeno è ulteriormente aggravato dal ristagno di liquidi che possono accumularsi provocando il caratteristico gonfiore.
I CONSIGLI… ANANAS E MIRTILLI CONTRO LE BORSE

Nella propria alimentazione è importante assumere frutti ed integratori per migliorare l’elasticità dei capillari, come i flavonoidi che si trovano nei frutti di bosco (more, mirtilli, lamponi) ma anche la bromelina contenuta nell’ ananas è molto utile a ridurre le borse in quanto svolge un azione drenante. DORMIRE BENE: In caso di borse sotto gli occhi, come abbiamo visto la causa principale è l’edema. Occorre, quindi, adottare ogni accorgimento possibile per evitare che si formi il ristagno di liquidi, il consiglio pratico è riposare almeno otto ore e non dormire senza cuscino o con un cuscino troppo basso ma dormire, invece, con busto spalle e testa sollevati rispetto al corpo, la soluzione migliore è utilizzare una rete regolabile manualmente o elettricamente che permetta di alzare la parte del busto e della testa, in alternativa portarsi due cuscini a letto aiuterà a migliorare il problema.

IL RIMEDIO EXPRESS: GHIACCIO E CONTORNO OCCHI DRENANTE

Prendi un cubetto di ghiaccio, lo avvolgi in un telo per non irritare la pelle e lo passi per qualche minuto sotto gli occhi, in questo modo il freddo restringerà i vasi sanguigni e attenuerà il gonfiore. A seguire applica un contorno occhi ed aiutane l’assorbimento con un leggero massaggio. Potrai conservare il cosmetico nel frigo di casa, in modo da avere un effetto maggiormente distensivo, prima dell’acquisto scegli un prodotto a base di principi attivi drenanti e vasoprotettori come escina, centella asiatica e caffeina in modo da sgonfiare più velocemente la borsa.



Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: