Menu

10 appuntamenti in 4 città - Feltre, Montebelluna, Pieve di Soligo e Valdobbiadene – dal 26 gennaio al 24 febbraio 2019 In programma 13 film, tra cui prime nazionali ed europee

La natura, l’ambiente, la montagna e le esperienze delle persone tornano protagoniste nella terza edizione di NATURÆ

Rassegna di film, incontri e immagini, ideata da AKU.
Dall’emozione avventurosa, al valore della conoscenza e della salvaguardia ambientale.
Un’occasione speciale per riflettere sul rapporto uomo e natura.

Dieci appuntamenti in quattro città, tredici film, tra cui molte prime nazionali ed europee, incontri e laboratori; Naturae, alla sua terza edizione, nasce come occasione preziosa per riflettere sul tema del rapporto fra uomo e natura, prendendone in esame diversi aspetti.
Dal 26 gennaio, con una anteprima il 18, apre la terza edizione di Naturae, un evento ideato e promosso da AKU.

Dall’emozione avventurosa, al valore della conoscenza e della salvaguardia ambientale, alla vita e al lavoro. Aspetti diversi ma riconducibili tutti ad un comune denominatore, di grande importanza nel nostro tempo: il senso della rigenerazione che la natura da sempre offre all’uomo.
L’evento, NATURÆ19 è una rassegna di 13 film (anche prime nazionali e europee) corto e medio-metraggi, selezionati tra le migliori produzioni nazionali e internazionali. Spesso sono lavori di giovani registi o di case di produzione indipendenti che difficilmente raggiungeranno le grandi sale italiane. In programma non ci solo film, ma anche incontri con ospiti con cui dialogare, due mostre tematiche e due laboratori di fumetti per bambini e ragazzi e tante storie da condividere. In totale 10 appuntamenti in 4 città (Feltre, Montebelluna, Pieve di Soligo e Valdobbiadene), dalle Dolomiti bellunesi alle Prealpi trevigiane, dal 26 gennaio al 24 febbraio 2019.
Dal 18 gennaio, presso la Biblioteca di Montebelluna, aprirà la mostra Appuntamento all’albero morto, di Chiara Abastanotti, con un laboratorio di illustrazioni e fumetti.
Dal 26 gennaio, al Museo Diocesano di Feltre, la suggestiva installazione “La natura malata” di Ida Harm e Roberto Mainardi.

I temi sono sempre quelli cari ad AKU. Vivere sulle terre alte non è come in un romanzo da classifiche metropolitane. E sempre accade che l’avventura più esaltante sta nel portare a termine la propria sfida personale, solitaria, irripetibile: una salita impegnativa sulla montagna più ripida del mondo, quanto una giornata di lavoro accanto ai propri animali. Perché la vita e l’avventura sono la stessa cosa, soprattutto quando attorno a te domina la natura.

IL PROGRAMMA

Le Mostre

MONTEBELLUNA / 18 gennaio 2019, ore 17.30
Inaugurazione mostra “Appuntamento all'albero morto” di Chiara Abastanotti con laboratorio di illustrazioni e fumetti
Biblioteca di Montebelluna, Largo Dieci Martiri 1
Chiara Abastanotti, illustratrice e fumettista per Beccogiallo (www.beccogiallo.it) e per alcuni collettivi indipendenti, sarà presente per tutta la durata di NATURÆ19 con una mostra di illustrazioni e fumetti dedicati alla foresta, agli alberi e ai loro abitanti immaginari. La mostra si inaugura venerdì 18 gennaio 2018, alle ore 17.30, negli spazi della biblioteca di Montebelluna ed è visitabile fino al 15 febbraio 2019, negli orari di apertura della biblioteca (www@bibliotecamontebelluna.it).

MONTEBELLUNA / 18-19 gennaio 2019
Laboratorio creazione di fumetti e illustrazioni sulla foresta
Chiara Abastanotti darà vita ad un laboratorio per bambini e ragazzi, per la creazione di fumetti e illustrazioni sul tema della foresta. Il laboratorio è gratuito e a numero chiuso.
Per prenotare: scrivere a communication@aku.it o telefonare al 0423 2939 in orario d’ufficio.

Venerdì 18 gennaio (dalle 14.30 alle 17.00), per bambini e ragazzi dai 7 ai 13 anni
Nuvole all'orizzonte. Nella grande Foresta vive in pace il popolo di Aquila Bianca. Uomini e animali di ogni specie trascorrono la loro vita in armonia fino al giorno in cui grandi macchine arrivano a minacciare di abbattere gli alberi e distruggere il villaggio. Come faranno gli animali a salvare la foresta? Aiutiamoli!
Un laboratorio/gioco in cui i ragazzi potranno sperimentare come unire i propri superpoteri per salvare la natura... a fumetti! Materiali da portare: pennarelli, matite e pastelli, altro materiale sarà fornito dall'autrice.

Sabato 19 gennaio (dalle 9.00 alle 12.00) / per ragazzi dai 14 in su
Gli abitanti della foresta. A partire dalla visione della mostra, un laboratorio di disegno e illustrazione sugli alberi e le creature che popolano la foresta. Tra reale e fantastico, per riscoprire insieme la bellezza della natura e dei suoi simboli. Materiali da portare: pennarelli, matite, pastelli, acrilici, ritagli di carta, altro materiale sarà fornito dall'autrice.

FELTRE / 26 gennaio 2019, ore 17.00
Inaugurazione installazioni “La natura malata” di Ida Harm e Roberto Mainardi
Museo Diocesano Arte Sacra, via Paradiso 19
La Natura e lo stato di salute della Terra sono tematiche centrali di OfficinaDiDue, laboratorio d’arte concettuale di Ida Harm e Roberto Mainardi, che realizzano installazioni dal forte messaggio di denuncia sociale. Il Museo Diocesano Arte Sacra di Feltre ospiterà tre delle loro recentissime opere che sottolineano la condizione di una natura malata, sofferente, bisognosa di cure, ma anche le capacità rigenerative della Terra. Le installazioni Aegritudo naturae, Terra a riposo e Quiescenza si potranno visitare dal 26 gennaio al 24 febbraio 2019 (venerdì, sabato e domenica: 9.00-13.00 / 14.00-18.00) www.museodiocesanobellunofeltre.it

I Film

FELTRE | SABATO 26 GENNAIO, ORE 21, OFFICINEMA
Resina | di Renzo Carbonera, Italia, 2018, 90’ (la storia di una piccola comunità di montagna che parla ancora in cimbro che rinasce accanto ad un coro di uomini diretto da una donna)
Ospiti: Renzo Carbonera, regista del film Resina; il coro Vocincanto diretto da Lorenzo Luciani

MONTEBELLUNA | MARTEDÌ 29 GENNAIO, ORE 21, CINEMA ITALIA EDEN
A time to remember | di Ben Page e James Hamer, Inghilterra, 2018, 5’ (esplorazione invernale nei selvaggi altipiani della Scozia)
Wild Horses | 2018, 26’ (viaggio-avventura di un percorso in bicicletta, di 1700 km, attraverso le montagne del Kyrgyzstan)
In the Starlight | di Mathieu Le Lay, Inghilterra, 2018, 54’ (a caccia di cieli notturni nelle Montagne Rocciose, in Namibia e in Groenlandia)

VALDOBBIADENE | GIOVEDÌ 31 GENNAIO, ORE 21, AUDITORIUM COMUNALE BATTISTELLA-MOCCIA
A time to remember | di Ben Page e James Hamer, Inghilterra, 2018, 5’ (esplorazione invernale nei selvaggi altipiani della Scozia)
Hamama Caluna | di Andreas Anuuk Muggli, Svizzera, 2018, 23’ (i passi e le speranze di due giovani migranti attraverso le Alpi)
Namanu rruni | di Matthew Newton e Catherine Pettman, Tasmania-Australia, 2018, 14’ (viaggio in una remota isola della Tasmania e nella vita del timido albatros)
Wild Horses | 2018, 26’ (viaggio-avventura di un percorso in bicicletta, di 1700 km, attraverso le montagne del Kyrgyzstan)
Colors of change | di Jenny Nichols, USA, 2018, 20’ (la Groenlandia, minacciata dai cambiamenti climatici, vista attraverso gli occhi di un’artista, di uno scienziato e di un vecchio Inuit)

FELTRE | VENERDÌ 1 FEBBRAIO, ORE 21, OFFICINEMA
Eisnasen | di Lingg Veronica e Hofmann Joel, Svizzera, 2018, 8’ (corto di animazione sul cambiamento climatico)
The Clean Approach | di Luca Albrisi e Alfredo Croce, Italia, 2018, 42’ (la riscoperta del profondo rapporto tra uomo e natura attraverso la pratica di attività outdoor sostenibili)
A land shaped by women | di Anne-Flore Marxer, Svizzera, 2018, 26’ (il viaggio di due ragazze, campionesse di freeride, attraverso l’Islanda sul loro furgone, con snowboard e surf al seguito)
Ospiti: Luca Albrisi, regista e Alessandra Tanas, producer del film The Clean Approach

MONTEBELLUNA | MARTEDÌ 5 FEBBRAIO, ORE 21, CINEMA ITALIA EDEN
Eisnasen | di Lingg Veronica e Hofmann Joel, Svizzera, 2018, 8’ (corto di animazione sul cambiamento climatico)
Namanu rruni | di Matthew Newton e Catherine Pettman, Tasmania-Australia, 2018, 14’ (viaggio in una remota isola della Tasmania e nella vita del timido albatros)
Farmsteaders | di Shaena Mallett, USA, 2018, 60’ (la bellezza e le difficoltà di una giovane famiglia di contadini nelle verdi colline dell'Ohio dei monti Appalachi)

PIEVE DI SOLIGO | GIOVEDÌ 7 FEBBRAIO, ORE 21, CINEMA CARENI
A time to remember | di Ben Page e James Hamer, Inghilterra, 2018, 5’ (esplorazione invernale nei selvaggi altipiani della Scozia)
Namanu rruni | di Matthew Newton e Catherine Pettman, Tasmania-Australia, 2018, 14’ (viaggio in una remota isola della Tasmania e nella vita del timido albatros)
A land shaped by women | di Anne-Flore Marxer, Svizzera, 2018, 26’ (il viaggio di due ragazze, campionesse di freeride, attraverso l’Islanda sul loro furgone, con snowboard e surf al seguito)
Colors of change | di Jenny Nichols, USA, 2018, 20’ (la Groenlandia, minacciata dai cambiamenti climatici, vista attraverso gli occhi di un’artista, di uno scienziato e di un vecchio Inuit)
Wild Horses | 2018, 26’ (il viaggio-avventura di un percorso in bicicletta, di 1700 km, attraverso le montagne del Kyrgyzstan)

FELTRE | VENERDÌ 8 FEBBRAIO, ORE 21, OFFICINEMA
A time to remember | di Ben Page e James Hamer, Inghilterra, 2018, 5’ (esplorazione invernale nei selvaggi altipiani della Scozia)
Zabardast | di Jérôme Tanon, Francia, 2018, 54’ (il diario collettivo di una grande avventura di esplorazione, sci e alpinismo nel cuore del Karakorum in Pakistan)
Colors of change | di Jenny Nichols, USA, 2018, 20’ (la Groenlandia, minacciata dai cambiamenti climatici, vista attraverso gli occhi di un’artista, di uno scienziato e di un vecchio Inuit)



Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: