Menu

L’assessore Zaccariotto: “Un importante risultato che dà il via alla riqualificazione dell'intera zona”

Isola del Tronchetto: inaugurata la nuova area vicino al People Mover con mercato turistico e servizi igienici.

E’ stata inaugurata  la nuova area adiacente alla fermata del People Mover del Tronchetto, che comprende il mercato turistico giornaliero e i servizi igienici. Erano presenti alla cerimonia, tra gli altri, l’assessore comunale ai Lavori pubblici, Francesca Zaccariotto, i consiglieri comunali Gloria Rogliani e Paolo Pellegrini (presidente della IX Commissione consiliare Artigianato, Commercio e Attività produttive), il direttore della Direzione Progetti strategici, Ambientali e Politiche internazionali e di sviluppo, Marco Mastroianni, il direttore della Direzione Servizi al cittadino e Imprese Stefania Battaggia del Comune di Venezia, il questore Danilo Gagliardi e il presidente dell’Ascom, Roberto Magliocco.
I lavori fanno parte del Programma complessivo di riqualificazione funzionale dell’intera area, voluto dall’Amministrazione comunale. Quest'ultimo prevede che, entro la fine dell’anno, o al massimo entro i primi mesi del 2020, vengano insediati nell’ex Centro logistico interscambio merci il Comando di Polizia Locale con la Smart Control Room e il mercato ortofrutticolo, e che venga realizzato poi il parcheggio autobus (su una superficie di 4860mq, con 27 stalli) dove ora sorge il Consorzio Ortofrutticolo Tronchetto. Entro il 2021, invece, avverrà anche lo spostamento del mercato ittico sempre nell’ex Centro Logistico e sarà aperta la caserma dei Carabinieri.
“Inauguriamo una delle porte di accesso alla città – ha dichiarato l’assessore Zaccariotto – che dimostra l’attenzione che l’Amministrazione vuole dare ai suoi cittadini e ai suoi ospiti, affinché Venezia si faccia conoscere anche per la qualità dei servizi e non solo per la sua bellezza. Voglio sottolineare la velocità di realizzazione di questo primo stralcio di progetto, visto che l’approvazione da parte del Consiglio comunale dei progetti che abbiamo iniziato ad attuare risale a ottobre 2018. Questo testimonia che lo sforzo che stiamo compiendo, nel relazionarci col territorio e con le categorie, sta funzionando, perché obiettivi simili si raggiungono solo se c’è condivisione tra soggetti pubblici e privati. Il trasferimento del mercato non è stato semplice – ha continuato – ma, grazie al coordinamento dell’Ascom, è riuscito bene. L’apertura dei nuovi chioschi aiuterà poi anche il sistema di sicurezza e di controllo dell’area, che è l’altro grande tema su cui l’Amministrazione, e il sindaco Brugnaro in particolare, stanno investendo moltissimo. Il controllo del territorio oggi parte da Venezia, ma l’obiettivo è di estendersi a tutta la Città Metropolitana, per migliore la qualità di vita dei cittadini e dei visitatori”.
“Oggi – ha sottolineato poi il direttore Mastroianni - apriamo ufficialmente un primo pezzo del puzzle della riqualificazione complessiva dell’area del Tronchetto. Il mercato ospita 25 chioschi che saranno gestiti dalle stesse realtà di prima, mentre il fabbricato per i servizi igienici mette a disposizione 30 bagni, oltre a un locale nursery”. Il direttore Battaggia ha infine ricordato il grande lavoro di squadra degli uffici comunali, che si sono occupati dell’intero percorso autorizzativo, ma anche del dialogo con gli operatori: “Senza il confronto e l’accordo raggiunto con tutti – ha dichiarato – non saremmo riusciti a ottenere questo grande risultato”.
Il mercato turistico giornaliero si estende su una superficie complessiva di circa 1.200 mq e l'orario massimo della sua apertura sarà tra le 6 del mattino e la mezzanotte, prevedendo un orario di apertura obbligatorio dalle ore 10 alle 18. Il fabbricato per i servizi igienici, gestito da Veritas, ha invece una superficie coperta di 240 mq e si contraddistingue per un sistema di accesso a tornelli predisposti per la lettura della Venezia Unica City pass.
Infine, in via temporanea, fino a quando sarà realizzato il nuovo parcheggio, a seguito della demolizione dell’attuale Consorzio ortofrutticolo (previsto per la primavera di quest’anno) è stata adibita a zona di carico e scarico passeggeri di bus turistici una porzione degli spazi esterni del Centro logistico interscambio merci, con conseguente adeguamento della viabilità pedonale. I lavori sono stati realizzati dalla società Venezia Tronchetto Real Estate (Vtre), in base a quanto previsto dalla convenzione sottoscritta con il Comune di Venezia nell’aprile del 2016.



Commenti disattivati

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: