Menu

Inaugurata a Forte Marghera dal presidente del Consiglio comunale Damiano e dall'assessore Venturini

Nona edizione di “Venezia Comics” a Forte Marghera

 

Forte Marghera trasformata per due giorni, in una vera e propria “cittadella del fumetto”. Nella suggestiva cornice dei suoi spazi espositivi si è tenuto infatti, “Venezia Comics – al Forte”, il festival del fumetto e della cultura pop di Venezia, promosso dall'associazione Venezia Comix, in collaborazione con la Fondazione Forte Marghera ed il patrocinio dell'Accademia della Belle Arti e del Comune di Venezia, nell'ambito delle manifestazioni de “Le Città in Festa”.

“Sono davvero felice – ha sottolineato Venturini – non solo che il Festival, dopo una pausa durata tre anni, sia finalmente ritornato, ma che questo evento si svolga qui, a Forte Marghera, che si conferma, con le tante presenze, un polo di attrazione culturale e sociale per l'intera città e la sua area metropolitana.”

Tutti gli spazi del forte sono occupati dai molteplici eventi programmati nell'ambito del Festival: dalla mostra mercato del fumetto e del gioco con una sessantina di espositori, alla “artist alley” dedicata agli artisti di fama internazionale; dall’area dedicata alle realtà indipendenti, a quella di dimostrazione di tornei di carte e giochi da tavolo. In programma inoltre conferenze, presentazioni ed incontri con gli autori, e sono state inoltre allestite aule destinate a laboratori e workshop, un’area palco dedicata alla gara cosplay e a gruppi musicali, un’ “Escape Room” ambientata a Venezia, un’area food.

“E' davvero bello – ha osservato la presidente Damiano – vedere tante famiglie, ragazzi, ma anche persone di ogni età, essere qui, in questo luogo, che è uno dei più suggestivi della città, e che davvero merita di essere conosciuto, frequentato e vissuto sempre di più. E' un obiettivo che questa Amministrazione si è data, e direi che i risultati, giorno dopo giorno, evento dopo evento, ci stanno dando piena soddisfazione.”

Tra le mostre, da segnalare, infine, "Supereroi e radiazioni, il ruolo della fisica medica nei fumetti Marvel”, ideata e realizzata da Aifm (Associazione Italiana di Fisica Medica) in collaborazione con Wow Spazio Fumetto (il Museo del Fumetto di Milano), nonché due personali: una dedicata all'illustratore veneziano Lele Vianello e l'altra all'artista del fumetto Massimo Dall'Oglio.



Commenti disattivati

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: