Menu

“DEGRADAZIONISMO” UNA MOSTRA FOTOGRAFICA PER RAPPRESENTARE L’ISTANTE

Venerdì 24 maggio alle 17.00 sarà inaugurata la mostra "Degradazionismo". L'intento è quello di rappresentare in forma fotografica e audiovisiva una concezione esistenziale basata sul concetto di istante.
I nostri occhi subiscono durante il corso della loro vita un caos, una moltitudine di immagini, figure e colori che li distraggono costantemente da quello che è il vero momento della conoscenza, della coscienza e della creazione, ovvero l'istante.
Ponendo un paragone possiamo definire la nostra esistenza come un film fatto dei nostri ricordi, dove la pellicola rappresenta la nostra memoria e ogni singolo fotogramma un ricordo.
Tuttavia solamente pochi di questi rimarranno perennemente impressi dentro la nostra memoria.
Il ricordo, come la realtà stessa, viene percepito dai nostri occhi in minima parte, talmente ridotta da essere traducibile in forma fisica come un punto, estremamente vivido e nitido.
Allontanandoci da quest'ultimo i nostri occhi compiono un processo di degradazione delle cose, in cui la loro immagine risulta essere sempre più informe e indefinita, fino all'estremo culmine di un caos accidentale e superfluo che prende nome di Totale Degradazione.
L'iniziativa, curata da Federico di Malta è promossa dall'Informagiovani di Schio e resterà aperta fino al 7 giugno 2019.



Commenti disattivati

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: