Menu

Verso Cortina aspettando Una Montagna di Libri

Elogio della finta di Olivier Guez

Milano | Venerdì 31 maggio 2019 VERSOCORTINAaspettando Una Montagna di Libri conOLIVIER GUEZ
ELOGIO DELLA FINTA(Neri Pozza) IN ANTEPRIMA ASSOLUTA In attesa della XX Edizione di Una Montagna di Libriverso l’estate di Cortina d’Ampezzo un protagonista della letteratura europea CORTINA D’AMPEZZO. La più grande estate con i libri e gli autori tra le Dolomiti sta per cominciare. In attesa di scoprire il fantastico programma della XX Edizione di Una Montagna di Libri, la festa internazionale della letteratura di Cortina d’Ampezzo, che compie dieci anni, comincia ad andare VersoCortina. Così si chiama l’appuntamento speciale che Una Montagna di Libri tiene a Milano il prossimo venerdì 31 maggio, in una sede di eccezione: il giardino segreto diPalazzo Durini, dove ha sede Agenzia del Contemporaneo. SarannoCristiano Seganfreddo, fondatore di AdC, e Francesco Chiamulera, responsabile di Una Montagna di Libri, a dare il benvenuto ad Olivier Guez, scrittore francese protagonista della letteratura europea. A Milano, in anteprima assoluta sulla stagione cortinese, Guez parlerà di Elogio della finta, il suo ultimo libro edito da Neri Pozza, sul calcio brasiliano, la mistura delle etnie, la samba. “VersoCortina, ormai un’anteprima fissa di Una Montagna di Libri in varie città italiane, è pensata con un doppio significato e con una doppia utilità”, commenta Francesco Chiamulera, responsabile di Una Montagna di Libri. “C’è l’incontro, di volta in volta, con un differente protagonista della letteratura del mondo. Ma soprattutto, VersoCortina vuole essere una nuova piattaforma di lancio per la stagione di Cortina e delle Dolomiti. Un riflettorepuntato su cultura, ambiente, bellezza, aspettando di incontrarci tra le montagne”.

VersoCortina è organizzata in collaborazione con Agenzia del Contemporaneo e Fondazione Cortina2021. Sponsor ufficiale dell’iniziativa è Audi. Olivier Guez è uno dei più noti scrittori e sceneggiatori francesi. Tra le sue opere figurano L’impossible retour, une histoire des juifs en Allemagne depuis 1945(2007), Eloge de l’esquive(2014) e Les Révolutions de Jacques Koskas(2014). Collabora assiduamente a Le Monde, Le Point e al New York Times. Nel 2016 ha ricevuto il premio per il cinema tedesco per la miglior sceneggiatura con il film The People vs. Fritz Bauer. L’incontro Garrincha (lo scricciolo), Alegria do Povo, divide la scena del grande Brasile con Pelé, il suo alter-ego, il re disciplinato, ascetico e professionale, e con gli altri grandi artisti del calcio brasiliano: Julinho, Botelho, Rivelino, Jairzinho, Zico, Ronaldo, Ronaldinho, Denílson, Robinho, Neymar, i portatori di un’estetica irripetibile. Cultore da sempre del football brasiliano, Olivier Guez celebra i suoi interpreti, quegli «uomini elastici che vezzeggiano la palla come se danzassero con la donna più bella del mondo». E racconta l’essenza del Brasile, dalla samba alla capoeira al gioco del calcio. Una cultura, un’arte sublime, in un solo colpo d'anca, in un singolo movimento di dribbling. L’incontro con Olivier Guez è quindi per venerdì 31 maggio 2019,alle 19,presso l’Agenzia del Contemporaneo, Palazzo Durini, Milano. Ingresso su accredito all’indirizzo info@unamontagnadilibri.it. Save the date Una Montagna di Libri torna per la XX Edizione all’ombra delle Dolomiti da giugno asettembre 2019. La festa internazionale della lettura di Cortina d’Ampezzo comincerà nei prossimi giorni a svelare i contenuti della più emozionante estate con i libri nella Regina delle Dolomiti. Per maggiori informazioni: unamontagnadilibri.it. 28 maggio 2018 Powered by ------------ Una Montagna di Libri ha luogo a Cortina d’Ampezzo d’estate e d’inverno, in due edizioni. Con oltre settanta incontri annuali, è la manifestazione protagonista della stagione letteraria cortinese. Ospiti delle precedenti edizioni della rassegna sono stati, tra gli altri, Emmanuel Carrère, Hanif Kureishi, Alessandro Piperno, Peter Cameron, Paolo Sorrentino, Azar Nafisi, Alberto Arbasino, Serge Latouche, Goli Taraghi, Marco Paolini, Sonallah Ibrahim, Boris Pahor, Mogol, Pietro Citati, Raffaele La Capria, Renzo Arbore, Dacia Maraini, Kenneth Minogue. La manifestazione è realizzata in convenzione con il Comune di Cortina d’Ampezzo e in collaborazione con la Regione del Veneto. Responsabile della manifestazione è Francesco Chiamulera. w w w . u n a m o n t a g n a d i l i b r i . i t



Commenti disattivati

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: