Menu

4 incontri a Teatro nell’ambito del Progetto di prevenzione “Chiamiamolo Azzardo”

Il gioco d’azzardo rappresenta negli ultimi anni un’attività in continua crescita non solo nel  mondo degli adulti. Da uno studio del 2014 del Dipartimento Politiche Antidroga del Ministero della  Salute risulta che il 3,7% della popolazione scolastica compresa tra i 15 e i 19 anni ha sviluppato un problema di Gioco d’Azzardo Patologico. Nella ricerca del Consiglio Nazionale delle Ricerche CNR sul gioco d’azzardo in Italia svolta nel 2017 emerge che il 51,3% dei giocatori 15-19 anni è convinto che sia possibile diventare più ricchi se si è bravi al gioco; che il 33,4% degli studenti accede ai luoghi di gioco in meno di 5 minuti da scuola e il 28,4% in 10.

Considerati questi dati il Dipartimento delle Dipendenze dell’ULSS 1 Dolomiti, grazie a un finanziamento ministeriale e regionale, ha attuato un progetto di prevenzione al gioco d’azzardo rivolto a insegnanti e alunni delle scuole superiori di tutta la provincia, parte del Piano Regionale sul Gioco d’azzardo.

Il Dipartimento delle Dipendenze in collaborazione con Scuole in Rete e Slotmob, coordinamento di Belluno, ha proposto il progetto di prevenzione “Chiamiamolo azzardo”, partito nel novembre 2018 con la formazione tenuta dal dott Diego Rizzuto  ( fondatore della società scientifica Taxi 1729 di Torino) agli insegnanti e la partecipazione degli studenti a una conferenza spettacolo e nei mesi successivi un lavoro fatto nelle classi a cura degli insegnanti formati.

A conclusione del progetto, il Dipartimento delle Dipendenze propone uno spettacolo dal titolo Mister Jackpot di Tom Corradini Teatro di Torino con l’attore Marco De Martin Modolado.

Lo spettacolo rappresenta l’esplorazione emotiva del comportamento di gioco; un viaggio che va dall’iniziale eccitazione provocata dal gioco d’azzardo alla disperazione per le devastanti conseguenze da un punto di vista economico, sociale e psicologico.

Lo spettacolo vedrà quattro edizioni, le prime tre date saranno rivolte agli studenti delle scuole superiori della provincia e sono:

10 Aprile - Belluno    11 Aprile - Feltre    12 Aprile  -  Cortina d'Ampezzo al mattino

L’ultima replica, serale,  sarà rivolta alla popolazione generale venerdì 12 aprile alle ore 21.00 presso la sala teatro Giovanni XXIII a Belluno. Per info e prenotazioni su quest’ultimo spettacolo telefonare  al 3403636284.

 

 



Commenti disattivati

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: