Menu

La giunta approva la concessione di impianti sportivi a società e associazioni che si impegnano in importanti lavori di manutenzione.

“Abbiamo invertito la rotta, un chiaro esempio di sussidiarietà tra pubblico e privato”

 

La Giunta comunale, riunitasi a Ca' Farsetti, ha approvato un primo blocco di delibere che riguardano la concessione per la gestione di impianti sportivi situati in tutto il territorio di Venezia. “Con questa serie di delibere abbiamo voluto sottolineare l’effettiva inversione di tendenza di questa Amministrazione nella gestione e l'utilizzo degli impianti sportivi - commenta il sindaco Luigi Brugnaro - In una logica di sussidiarietà tra pubblico e privato si è quindi deciso di affrontare questo importante aspetto della vita sportiva veneziana. Le associazioni si sono dichiarate disponibili, in accordo con il Comune, di farsi carico di importanti lavori di manutenzione e riqualificazione delle strutture a fronte di una concessione d’uso pluriennale che permetta loro di pianificare l’investimento. Dopo la realizzazione dell’Albo delle società e delle associazioni sportive, dopo l’avvio dell’iniziativa '6sport', che sta consentendo a 800 famiglie veneziane di ricevere un bonus da 180 euro per iscrivere il proprio figlio di prima elementare ad una attività sportiva - continua il primo cittadino - questo nuovo modo di dare in gestione le strutture sportive diventerà ulteriore volàno per renderle più belle, più sicure e più all’avanguardia".

Nello specifico ecco l’elenco delle prime sei concessioni:

  • il palazzetto di Trivignano (Via A. Vicentino, 3) è stato concesso al “Basket Mestre 1958 S.S.D. A.R.L”, alla “Polisportiva Arcobaleno Sport Cultura Trevignano” e alla “Fusion Team Volley – Associazione sportiva dilettantistica”. A fronte di una concessione della durata di 9 anni, le società si impegnano ad eseguire lavori, per un importo di quasi 95mila euro per la riqualificazione dell’impianto di illuminazione della palestra con tecnologia led e della palestrina per crearne una sala multidisciplinare. Inoltre si procederà all’intervento di estensione da 250 a 400 posti della capienza degli spettatori grazie all’acquisizione di una tribuna telescopica. I lavori verranno eseguiti tra quest’anno e il prossimo.
  • la palestra D. e F. Stefani (via Don Orione, 7 - Marghera) è stata concessa per sei anni all’ “Associazione Sportiva Dilettantistica Giants Basket Marghera”, la quale si è impegnata, a fronte di una spesa di oltre 20mila euro, a riqualificare l’impianto di illuminazione del campo con l’installazione di fari a led. Lavori che verranno eseguiti nel corso del 2019.
  • la palestra Rodari (via Claudia 6 – Favaro Veneto) è stata concessa per sei anni all’ “A.D. Pallacanestro Favaro” la quale, a fronte di una spesa di quasi 11mila euro, si è impegnata a riqualificare l’impianto di illuminazione del campo con l’installazione di fari a led. Lavori che verranno eseguiti nel corso del 2019.
  • l'impianto sportivo “Parco Albanese” (all’interno dell’omonimo parco di Mestre) è stato concesso, per nove anni, all’ “Associazione Sportiva dilettantistica Fenice Venezia Mestre”  e all’ “A.S.D. Fenice Junior” che, a fronte di lavori stimati per quasi 51mila euro, si sono impegnate, tra le altre cose, a sostituire le attuali lampade con altrettante a led, a sostituire i braccetti di metallo a tutte le finestre della palazzina servizi, a posare il nuovo tappeto sintetico nel campo da calcio a 5. Il lavori verranno eseguiti nel triennio 2019/2021.
  • il palazzetto D. Ancilotto (via Olimpia, 14 – Mestre) è stato concesso per 9 anni alla “S.S.D. Reyer Venezia Mestre Spa” che, a fronte di una spesa complessiva di oltre 86mila euro, si è impegnata, nell’arco del quadriennio 2019/2022 a eseguire, tra gli altri, i lavori di fornitura e posa del bruciatore abbinato alla caldaia, alla fornitura e posa di contatori di energia e di 4 aerotermi per la palestra. Si procederà poi con la manutenzione del parquet della palestra, alla posa di 300 sedute per le tribune, all’impianto di videosorveglianza, alla riqualificazione dell’illuminazione attraverso proiettori led, alla fornitura e posa della recinzione perimetrale esterna e al ripristino dei serramenti della palestra di karate.
  • il campo sportivo Bacini (Arsenale – Venezia) è stato concesso per 9 anni, all’ “Associazione sportiva dilettantistica Polisportiva Foscarini" e al “Rugby Venezia Associazione sportiva dilettantistica” che, a fronte di una spesa di oltre 77mila euro, si sono impegnate, nell’arco del triennio 2019/2021,  a portare a termine la manutenzione straordinaria del prefabbricato ad uso spogliatoio, oltre che la sostituzione delle strutture prefabbricate dedicate a servizi e della tribuna con altre di metallo. Infine si procederà con la sostituzione delle vecchie recinzioni in ferro sul lato nord dell'impianto.

“La legge 22.02.2016 numero 9, recante “Misura urgenti per interventi sul territorio”, all'articolo 15 comma 6 - commenta il direttore dei servizi sportivi del Comune di Venezia, Maurizio Carlin - stabilisce che 'al di fuori degli interventi previsti dal Piano  di interventi proposto dal Coni e approvato con decreto del presidente del Consiglio dei ministri, le associazioni e le società sportive senza fini di lucro possono presentare al Comune, sul cui territorio insiste l’impianto sportivo da rigenerare, riqualificare o ammodernare, un progetto preliminare accompagnato da un piano di fattibilità economico finanziaria per la rigenerazione, la riqualificazione e l’ammodernamento e per la successiva gestione con la previsione di un utilizzo teso a favorire l’aggregazione sociale e giovanile. Con questo spirito – conclude Carlin - abbiamo accolto le richieste che ci sono pervenute e come Comune, riconosciuto l’interesse pubblico del progetto, è stato deciso di affidare la gestione gratuita dell’impianto all’associazione o alla società sportiva per una durata proporzionalmente corrispondente al valore dell’intervento e comunque, così come stabilito dalla legge, non inferiore a cinque anni”.



Commenti disattivati

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: